Circa tè ginseng e libido

Il tè di Ginseng ha una lunga storia come antidolorifico, stimolante generale e afrodisiaco nella medicina tradizionale cinese. Anche se gli attuali studi clinici ben progettati che confermano l’efficacia del ginseng sono già a lungo, gli erboristi ei praticanti della medicina alternativa hanno utilizzato il tè ginseng per aumentare la libido per generazioni. Il sistema sanitario dell’Università del Michigan considera il tè ginseng come generalmente sicuro, ma controlla con il vostro medico prima dell’uso.

Storia

Ginseng è stato apprezzato nell’Oriente per i suoi potenti poteri terapeutici da 5.000 aC, e le guerre sono state condotte per il controllo delle foreste in cui è cresciuta. Un medico arabo ha introdotto l’erba all’Europa nel IX secolo ed è diventato popolare in Occidente nel 1800. Mentre il ginseng asiatico è indigeno della Cina nordorientale, della Russia orientale e della Corea del Nord, il ginseng americano è cresciuto selvaggio lungo tutto il litorale orientale fino agli anni ’70. Secondo la Purdue University, il ginseng era una delle prime erbe da esportare dagli Stati Uniti, ma la sovraccarico ha messo ginseng americano sulla lista delle specie in pericolo.

Usi tradizionali

Ginseng è una delle erbe cinesi più popolari, tradizionalmente utilizzata per frenare le emozioni, illuminare gli occhi e illuminare la mente. Come adattogeno, il ginseng aumenta la capacità del corpo di resistere alle situazioni stressanti della vita e lavora per aumentare l’energia, le prestazioni fisiche e la potenza sessuale.

Benefici libido

Secondo la National Library of Medicine degli Stati Uniti, gli studi sugli animali indicano che il ginseng contiene componenti chiamati ginsenosidi che influenzano il sistema nervoso centrale e i tessuti gonadici, lavorando per aumentare il numero degli spermatozoi e le attività sessuali e le prestazioni. L’Università del Maryland Medical Center riferisce che un piccolo studio italiano di 60 uomini ha scoperto che il ginseng asiatico ha avuto un effetto positivo sulle erezioni del pene e sulla libido. Inoltre, secondo il libro “Prescrizione per la guarigione a base di erbe”, uno studio coreano ha mostrato che il tè ginseng aumenta la circolazione sanguigna e la funzione erettile del 30 per cento.

Uso

Il tipo di ginseng utilizzato nei tè per aumentare la libido fa la differenza. Secondo la “prescrizione per la guarigione a base di erbe”, il ginseng più potente è un’importante importazione cinese chiamata radice di montagna selvaggia. Potete anche provare i baffi meno costosi di ginseng, ma la forma più poco costosa della radice di zucchero, così come il ginseng siberiano, potrebbe non essere valsa la pena. Stick con ginseng selvaggio, in quanto la versione coltivata in campo ha una potenza notevolmente minore.

Effetti collaterali

L’uso eccessivo di tè ginseng può causare eruzione cutanea e prurito, vertigini, febbre e mal di testa. Il sistema sanitario della University of Michigan avverte che l’erba a volte può causare insonnia, sovra-stimolazione e sconvolgimento dello stomaco. Alcune donne riferiscono anomalie mestruali e tenerezza del seno. Le donne incinte e infermieristiche dovrebbero evitare il tè ginseng.