Posso prendere la radice di valeriana con l’alcool?

Se soffri di ansia o di insonnia, si consiglia di provare i rimedi a base di erbe prima di rivolgersi a farmaci duri. Valerian è un integratore alimentare comunemente usato per alleviare i sintomi di ansia e prevenire l’insonnia. Questa erba ha effetti sedativi, che possono aumentare gli effetti sedativi dell’alcool. È meglio evitare il valeriano durante l’assunzione di alcool. Consultare il medico curante prima di aggiungere valeriano alla dieta, in quanto potrebbe interagire con altri farmaci e sostanze.

Valeriana

Le civiltà greche e romane del secolo II usavano le radici del valeriano come aiuto per il sonno. Nel XVI secolo, le radici di valeriana furono utilizzate anche come trattamento per alleviare i nervi, i tremiti, le emicranie e le palpitazioni cardiache, secondo i National Institutes of Health. Oggi le radici di valeriana vengono pressate e fatte in forma estratta o in forma di tè. Mentre è necessario fare ulteriori ricerche su ciò che esattamente causa gli effetti del valeriano sul cervello, gli Istituti Nazionali di Salute spiegano che è probabilmente dovuto all’effetto della valeriana per aumentare la quantità di GABA o acido gamma aminobutirrico nel cervello. GABA ha un impatto diretto sull’umore e un effetto sedativo. Valerian inibisce anche l’enzima che naturalmente rida il tuo corpo di GABA.

alcool

Simile al valeriano, l’alcol influenza la quantità di GABA nel tuo cervello. L’alcool è più forte del valeriano e causa il tuo cervello a rilasciare quantità più elevate di GABA. Produce anche effetti sedativi sui nervi, per cui le tue capacità motorie possono essere compromesse dall’intossicazione. Drugs.com afferma che la moderata dose di alcol è due bevande o meno in un giorno per gli uomini e una bevanda o meno al giorno per le donne. Questa quantità di alcol può beneficiare della salute cardiovascolare. Tuttavia, superando questa dose può avere effetti negativi sul tuo cuore, il cervello, il fegato e la memoria. Se si verificano blackout o perdita di memoria a breve termine dal consumo di alcol, abbassare l’assunzione per evitare danni permanenti alla salute.

Interazione

La radice di Valeriana può aumentare gli effetti di qualsiasi droga sedativa e l’alcool non fa eccezione. Valeriana in combinazione con l’alcool può causare sonnolenza grave, perdita di memoria a breve termine e capacità motorie ritardate. Anche con l’assunzione moderata, l’abbinamento di alcool con valeriano può compromettere il tuo giudizio e la sua coordinazione e portare a sentimenti di stanchezza e depressione. Anche la vostra attenzione e attenzione mentali possono essere compromessi. Parlare con il medico prima di abbinare valeriano a qualsiasi farmaco che influenza la quantità di GABA nel tuo cervello o produce effetti sedativi.

avvertimento

Anche se generalmente sicuri, gli effetti collaterali del valeriano possono includere una maggiore ansia e difficoltà a dormire. Simile all’alcol, l’Università del Maryland Medical Center avverte che si dovrebbe evitare l’uso di valeriana se sei in stato di gravidanza o allattamento al seno. Inoltre, l’uso a lungo termine dell’alcool può causare danni al cervello e aumentare il rischio di malattie epatiche e alcune malattie cardiache. Per evitare questi problemi, utilizzare valeriana e alcool solo con parsimonia e mai in combinazione tra loro.