Guidare in bicicletta dopo una sostituzione totale del ginocchio

Se le attività quotidiane sono compromesse da ginocchia danneggiate, spesso a causa di lesioni o di varie forme di artrite, si può scegliere di subire una sostituzione totale del ginocchio. L’Accademia Americana dei Chirurghi Ortopedici, o AAOS, spiega che durante questa chirurgia il chirurgo rimuoverà la cartilagine e l’osso danneggiati dal ginocchio e posiziona nuove superfici di giunzione in metallo e plastica per ripristinare l’allineamento e la funzione. A volte, entrambe le ginocchia vengono sostituite contemporaneamente. Anche se il tempo di recupero varia da 3 a 6 settimane, la riabilitazione completa può essere in corso. L’equitazione è una delle attività consigliate per perseguire dopo aver subito una sostituzione totale del ginocchio.

Presumibilmente, il chirurgo ortopedico prescriverà una specifica durata della terapia fisica a seguito dell’intervento. Se non è prescritto alcun regime, è importante consultare il medico prima di iniziare attività riabilitative, come l’utilizzo di una bicicletta. L’AAOS ritiene che guidare una bicicletta stazionaria può contribuire a mantenere il tono muscolare e la flessibilità. Poiché pedalando una bicicletta richiede di eseguire una stessa quantità di piegatura e di estensione del ginocchio, il giunto è condizionato per la massima funzionalità.

Avid esercitatori possono essere abituati a moderati a allenamenti ad alta intensità. Tuttavia, per i pazienti che hanno recentemente sottoposto a una sostituzione totale del ginocchio, è importante non esercitare inizialmente in eccesso. Su una bicicletta stazionaria, si dovrebbe sedere ad un’altezza in cui il piede tocca appena il pedale e la gamba è il più possibile retta: la sovra-piegatura del ginocchio durante una rivoluzione può causare danni. In termini di intensità, l’AAOS raccomanda che la resistenza sia inizialmente impostata su “luce” e avanzata a “pesante” come aumenta il livello di resistenza e comfort.

Quando hai completato la quantità di terapia fisica assegnata, dovresti discutere i vostri piani per seguire ciclismo all’aperto con il tuo medico. Anche se la bici all’aperto può essere paragonabile all’utilizzo di una bici stazionaria, ci sono fattori aggiuntivi, come il modello di bicicletta e un cambio di terreno, che dovresti considerare. Il medico può raccomandare un certo tipo di bicicletta o ingranaggio massimo da utilizzare. Può anche essere consigliato di rimanere su un terreno liscio, come l’asfalto, per evitare ogni sforzo indebito sul ginocchio durante il ciclismo.

La guida in bicicletta dopo la chirurgia totale di sostituzione del ginocchio offre più che semplicemente la funzione aumentata e la manutenzione del giunto. Guidare una bicicletta è una forma di esercizio cardiovascolare, che aiuta nel controllo del peso. Poiché il peso corporeo in eccesso può mettere ulteriore stress sulle ginocchia in piedi o in piedi, mantenere un peso sano attraverso la guida in bicicletta può essere utile. Per le persone con sostituzioni al ginocchio, la bicicletta offre anche un’alternativa sicura all’avvio e al jogging, entrambe le attività ad alto impatto che potrebbero compromettere l’integrità del nuovo ginocchio.

Benefici

Il metodo più sicuro di utilizzare una bici da esercizio dopo la chirurgia

Escursioni all’aperto dopo la sostituzione del ginocchio

Benefici addizionali