Può bere troppo pompelmo essere dannoso?

Il pompelmo è un ibrido dell’arancia e del pummelo, che è fondamentalmente una versione più grande del pompelmo. Il frutto e il suo succo sono ricchi di sostanze nutritive, tra cui la fibra di pectina, la vitamina C e altri antiossidanti come i flavonoidi. Mentre il succo di pompelmo è nutriente, può anche essere nocivo in piccole o grandi dosi.

Il succo di pompelmo può aiutarti a perdere peso e ridurre il rischio di diabete di tipo 2, secondo uno studio del “Journal of Medicinal Food” condotto dal Dipartimento di Nutrizione e Ricerca Metabolica presso la Scripps Clinic di California. Tuttavia, si può avere troppo di una buona cosa. L’aumento di peso è il risultato di consumare troppe calorie e non ottenere abbastanza esercizio fisico. Inoltre, se bevi il succo di pompelmo zuccherato, tenga presente che le bevande zuccherate sono leader che contribuiscono all’obesità.

Uno dei pericoli noti del succo di pompelmo è la sua capacità di interagire con numerosi farmaci, anche in piccole quantità. Può rendere le droghe troppo potenti o ridurre la loro efficacia. Ad esempio, non dovresti bere succo di pompelmo se stai assumendo farmaci contro le malattie renali, antistaminici, antibiotici o farmaci per abbassare il colesterolo senza consultare il medico. Altri farmaci succo di pompelmo potrebbero influenzare i sintomi di immunosoppressori e alcuni farmaci per la malattia di cuore come i bloccanti del canale di calcio.

Il reflusso gastroesofageo, o il bruciore di stomaco, si verifica quando lo sfintere esofageo inferiore tra lo stomaco e l’esofago è debole o non funziona correttamente. Di conseguenza, permette all’acido di fluire nuovamente dallo stomaco nell’esofago. I succhi di agrumi come il succo di pompelmo possono indebolire lo sfintere esofageo inferiore, contribuendo a bruciori di stomaco e sintomi come bruciore, dolore toracico e un gusto amaro nella parte posteriore della bocca.

Troppi succhi di pompelmo possono anche essere nocivi ai denti. In uno studio pubblicato sul “Journal of Dentistry” nel 2005, i ricercatori provenienti dalla Thailandia e dagli Stati Uniti hanno scoperto che le bevande acide erodono e ammorbidiscono lo smalto dei denti. Più basso è il pH di un alimento particolare, maggiori sono i suoi effetti erosivi. Il pH non neutro è di 7,0, il pompelmo è compreso tra 2,90 e 3,25. La perdita di smalto del dente inizia a 5.5 pH. Quando possibile, bere il succo di pompelmo attraverso una paglia per proteggere i denti.

Guadagno di peso

Interazioni farmacologiche

Bruciore di stomaco

Erosione Acida