Controllo delle nascite e tè verde

Il tè verde contiene molti composti che sono utili per la vostra salute, inclusi gli antiossidanti. Inoltre, il tè verde è stato utilizzato come trattamento naturale per una serie di condizioni sanitarie, tra cui scottature, sovrappeso e controllo del livello di colesterolo. Mentre moderate quantità di tè verde sono generalmente considerate sicure, il tè verde può interagire con alcuni farmaci. Questi includono contraccettivi come le pillole di controllo delle nascite.

Vantaggi del tè verde

Il tè verde è diverso da altre varietà di tè, tra cui il tè nero più tradizionale. Poiché il tè verde viene fatto dalle foglie di tè prima di essere fermentato, l’Università di Maryland Medical Center riferisce che contiene più polifenoli di altre varietà di tè. I polifenoli sono un tipo di antiossidante, che può combattere gli effetti negativi dei radicali liberi sul corpo. Secondo UMMC, la tazza media di tè verde contiene tra 50 e 150 mg di antiossidanti. Il tè verde contiene anche un’altra sostanza desiderata: la caffeina. La quantità media di caffeina in una tazza di tè, secondo la marcia di Dimes, è di 48 mg. Tuttavia, questa quantità può variare in base al marchio e al tipo di tè, nonché al modo in cui è preparato.

Caffeina e Fertilità

La caffeina può influenzare la fertilità. Anche se questo potrebbe non essere preoccupante se si utilizza il controllo delle nascite, potrebbe essere un problema potenziale a lungo termine. Secondo la marcia di Dimes, quantità moderate di caffeina, o meno di 300 mg al giorno, non dovrebbero influenzare negativamente la vostra fertilità. In altre parole, una volta che siete pronti per iniziare una famiglia, il tè verde che hai consumato durante il controllo delle nascite non dovrebbe costituire un problema se non l’hai bevuto eccessivamente. Circa 10 bicchieri o più di tè verde quotidianamente, pari a 500 mg o più di caffeina al giorno, potrebbero causare problemi di fertilità futuri, secondo la ricerca rivista dal marzo di Dimes.

Tè verde e controllo delle nascite

La caffeina non è solo una questione di fertilità. Mentre la caffeina non influenzerà l’efficacia delle pillole di controllo delle nascite, le pillole per il controllo delle nascite possono alterare il modo in cui la caffeina viene utilizzata dal corpo. Secondo UMMC, l’assunzione di pillole per la nascita può aumentare gli effetti che la caffeina ha sul tuo corpo. In altre parole, quella tazza di tè verde può agire più come una tazza di caffè, che ha più caffeina rispetto al tè. Inoltre, la caffeina di tè verde può rimanere nel tuo corpo più a lungo di quanto normalmente se si prendono le pillole di controllo delle nascite. I possibili effetti collaterali di troppi consumi di tè verde quando prendete le pillole per il controllo delle nascite includono il timore e un battito cardiaco veloce. Questi sintomi possono persistere più a lungo se la caffeina non esce dal tuo corpo nel solito orario.

Linee guida

Nonostante il problema della caffeina, non dovete limitare il consumo di tè verde quando prendi le pillole per il controllo delle nascite. Puoi ancora trarre gli stessi vantaggi scegliendo una minore quantità di caffeina o di caffeina e moderando l’assunzione. Infatti, UMMC raccomanda a chi sceglie il tè verde per i suoi benefici per la salute optare per la decaffa. Le questioni relative alla caffeina riguardano anche il controllo ormonale delle nascite, come le pillole o la patch. Altri tipi di controllo delle nascite, come ad esempio i metodi di barriera, non richiedono di monitorare più di quanto normalmente si desidera l’assunzione di caffeina. Per istruzioni più specifiche sull’utilizzo del tè verde durante il controllo delle nascite, rivolgersi al proprio medico.