4 modi per usare alternative alla tonsillectomia

Nel 2000 la Federal Food and Drug Administration ha approvato una procedura alternativa a una tonsillectomia, che rimuove completamente le tonsille. Questa nuova tecnica, chiamata somnoplasty, invece riduce le tonsille usando piccoli elettrodi ad ago, inseriti nelle tonsille. Gli aghi emettono un’ondata di energia che brucia i tessuti tonsilici e uccide le cellule. Le tonsille poi cominciano a ridursi e minimizzano tutto da solo. Questa procedura non porta con sé molti degli effetti collaterali debilitanti che una tonsillectomia fa. Tonsillectomies spesso lasciano il paziente con difficoltà a deglutire per due settimane dopo l’intervento chirurgico. Questa nuova procedura richiede solo un’ora per eseguire e può essere eseguita con un anestetico locale. Ha dimostrato di ridurre l’emorragia e il dolore post-operatorio che è una conseguenza probabile di una tonsillectomia tradizionale. Se ritieni che potresti essere candidato a questa procedura, parli con il tuo medico.